Analog Motion lancia la nuova e-bike AM1

Analog Motion lancia la nuova e-bike AM1
Filippo

Analog Motion AM1

La startup britannica Analog Motion ha lanciato la AM1, una nuova e-bike che si rivolge principalmente ai pendolari urbani.

La AM1 è semplice ed essenziale, ha un telaio in alluminio con un peso generale di 13,5 kg, è disponibile in colore Carbon Black o Clay Gray. Questa e-bike monta un motore da 200W/24V al mozzo posteriore con una batteria a celle Samsung estraibile a forma di borraccia da posizionare sul tubo verticale o orizzontale, l’autonomia è di circa 30 km.

Analog Motion AM1 -1 Analog Motion AM1 Step

Sono previste 4 versioni di questa e-bike urban: le versioni standard AM1, AM1 Step (versione femminile a scavalco basso), e le versioni Plus AM1+ e AM1 Step+ con un 30% in più di potenza e con possibilità di scelta del colore dei cerchi fra argento o nero.

I modelli più economici sono dotati di un display a LED con tre livelli di supporto, mentre i modelli Plus sono equipaggiati con un display a cristalli liquidi e cinque livelli di supporto con modalità Power-Boost.

Analog Motion AM1 -2

La trasmissione è Single Speed, le versioni standard montano freni v-brake Promax, mentre le AM1+ montano i freni a disco meccanici Tektro. Le gomme sono delle Kenda Kwest 28c. La larghezza del manubrio varia da versioni maschili con 420 mm a quelle femminili da 560 mm, quest’ultime per aver un maggior comfort sono dotate di sella ammortizzata in similpelle marrone comprese le manopole della stessa tipologia. Saranno disponibili accessori come parafanghi, portapacchi, cestini, manubri differenti, etc…

Analog Motion AM1 -3

La e-bike AM1 è in fase di ricerca finanziamenti per la produzione finale sulla piattaforma kickstarter, attualmente è in sconto del 50% che andrà a scalare con il passare del tempo, prezzi a partire da 499 £ per le versioni AM1 e AM1 Step e 699 £ per le AM1+ e AM1 Step+. Al termine del periodo di offerta il prezzo finale sarà rispettivamente di 999 £ e 1199 £. Rimangono 23 giorni alla chiusura del crowdfunding.

Considerazioni finali: nonostante abbia montato un motore datato a 24V, range di autonomia non troppo elevato, per chi non ha particolari esigenze il prezzo in offerta è ottimo, considerando il prezzo finale di una bici standard essenziale a cui bisogna aggiungere il costo di un sistema motore per elettrificarla.

il magazine della bici elettrica