Campionato e-Enduro 2018: al via la tappa di Pietra Ligure

Campionato e-Enduro 2018: al via la tappa di Pietra Ligure
Elvezio Sciallis

foto di una rider del campionato e-enduro 2018

Dopo una entusiasmante quanto bagnata prima tappa ad Alassio, il campionato e-Enduro 2018 è pronto per la sua seconda prova a Pietra Ligure, domenica 15 aprile, che saprà offrirci qualche dato in più per cominciare a capire le reali potenzialità e probabilità dei vari concorrenti.

Il campionato e-Enduro 2018 si sposta di pochi chilometri, rimanendo nel Ponente ligure e sempre in provincia di Savona: tocca all’incantevole Pietra Ligure ospitare, in varie location, la manifestazione itinerante che conferma il suo ruolo di evento internazionale di assoluto rilievo per l’eMTB.

e-Enduro 2018 Pietra Ligure

I tracciati delle quattro prove speciali che andranno a costituire la gara di Pietra Ligure del campionato e-Enduro 2018.

Mentre la piazza S. Nicolò ospiterà l’area Expo, la gara si svolgerà lungo i sentieri che si snodano fino a Loano e Verezzi, per un totale di 4 prove speciali, 37 chilometri di lunghezza e 1500 metri di dislivello.

Nel dettaglio, come potete anche notare dalla cartina, PS1 e PS2 condividono parecchie caratteristiche e consentiranno ai partecipanti di inoltrarsi nella zona di Verezzi, con un’alternanza di bosco a vegetazione fitta, scorci panoramici in vari tratti e aperture a strapiombo sul mare, in mezzo alla particolare macchia mediterranea.

Diverso il discorso per PS3 e PS4, che si spostano nel territorio compreso fra Pietra Ligure e Loano: occhi puntati in particolare su PS4 che, con una prima porzione in salita piuttosto impegnativa, potrebbe costituire il tratto più selettivo dell’intera gara.

Area Expo e-Enduro 2018

Il campionato e-Enduro 2018 non è solo gara: piazza S. Nicolò a Pietra Ligure ospiterà l’area Expo.

Come detto, la prima tappa ad Alassio (della quale vi proponiamo un video riassuntivo) è stata caratterizzata da una pioggia torrenziale che ha imposto una riduzione del percorso totale, con l’eliminazione di una delle prove (la PS3). Il diluvio non ha però intimorito 140 degli oltre 150 iscritti, che si sono presentati al via pronti a sfidare a ogni costo le proibitive condizioni meteo.

Dopo un aspro e ravvicinato combattimento si sono infine distinti, aggiudicandosi il primo posto, rispettivamente Alessandro Gennesi (ASD Free Ride Tigullio) e Laura Rossin (Soul Cycles Racing Team), mentre per quel che riguarda la classifica a squadre al momento la leadership è del Team Cico Bike DSB.

Ricordandovi che il campionato e-Enduro 2018 prevede l’aggiunta di una categoria rispetto all’edizione precedente e alcune innovazioni nel regolamento, in particolare per quanto riguarda i controlli, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale e-Enduro powered by Specialized per maggiori informazioni, dettagli sugli appuntamenti e classifiche complete.

Il magazine on line delle bici elettriche: test, turorial e anteprime