Nuovo motore elettrico Shimano STEPS E6100

Nuovo motore elettrico Shimano STEPS E6100
Federico Cavallari

Motore per ebike Shimano STEPS E6100

Shimano si appresta a commercializzare la nuova versione di motorizzazione centrale STEPS E6100, erede dell’attuale versione E6000.

Le novità tecnologiche sono importanti e riguardano principalmente un incremento netto in efficienza dell’unità motore, una maggiore libertà di configurazione dell’interfaccia utente e un’estensione della compatibilità a tutte le tipologie di trasmissioni sia elettroniche che meccaniche.

Shimano è stata fondata nel 1921 e con quasi un secolo di esperienza è attualmente leader nella produzione di componenti per biciclette assistite e non. L’evoluzione tecnologica dei suoi propulsori per eBike è un’ulteriore conferma del costante impegno profuso per far avvicinare i propri clienti a uno stile di vita sano e in armonia con la natura.

Vediamo di capire nel dettaglio che cosa cambia fra Shimano STEPS E6000 e la nuova versione E6100.

bici elettrica da trekking con motore Shimano Steps E6100

Dall’autunno 2018 sarà disponibile il nuovo Shimano Steps E6100 destinato alle city ebike e alle bici elettriche da trekking.

I miglioramenti della nuova unità motore Shimano STEPS E6100

Abbiamo avuto modo di apprezzare il motore Shimano E6000 durante uno dei nostri più recenti test, ma questo nuovo modello si preannuncia decisamente migliore: l’unità motore Shimano STEPS E6100 è una delle più leggere e compatte sul mercato. Il suo peso di 2,88 kg è 210 grammi più leggero rispetto al suo predecessore.

La potenza nominale pari a 250 Watt resta invariata ma la potenza di picco, cioè quella che si genera nei momenti di maggior sforzo, arriva a toccare i 500 Watt. Due le versioni disponibili, una da trekking con tre punti di ancoraggio fissi e una da città con solo due punti.

confronto tra Shimano Steps E6100 urban e trekking

Shimano Steps E6100 è disponibile in due versioni: urban (sopra) e trekking (sotto).

Struttura più rigida e leggera

La forma e i punti di ancoraggio della versione da trekking diventano molti simili allo Shimano STEPS E8000 (versione dedicata alle eMTB) ottenendo una migliore rigidità torsionale e un’efficienza superiore nel trasferimento della potenza. In questo ambito strutturale la nuova versione diminuisce le differenze fra la serie di motori E6000 ed E8000.

Lo Shimano E6100 (DU-E6100) supporta l’utilizzo di pedivelle corte da 170 mm e di corone da 38 a 44 denti, risultando totalmente compatibile con trasmissioni a cinghia e con qualsiasi tipologia di cambio interno al mozzo o deragliatore esterno (9, 10 o 11 rapporti) sia elettronici che meccanici.

Motore reattivo e fluido come da tradizione Shimano, anche nella disattivazione della spinta in prossimità del limite massimo di velocità assista di 25 km/h, dove si fatica a percepire la transizione graduale fra l’aiuto del motore e quello delle nostre sole gambe.

motore Shimano Steps E6100 a 2 e 3 ancoraggi

Rispetto al modello precedente, Il motore è più leggero di oltre 200 g mentre le 2 versioni differiscono per pochi particolari tra cui i punti di ancoraggio: 3 quello da trekking (sx) e 2 per le city bike (dx).

Efficienza e autonomia migliorata

L’alimentazione viene sempre fornita da una batteria da 36 volt che può essere integrata o esterna con capacità da 418 Wh o da 500 Wh. L’autonomia massima di 150 km per singola carica della precedente versione E6000 è stata comunque incrementata a circa 180 km grazie alla riduzione degli attriti interni, anche a motore spento, che si traduce in un aumento in efficienza del 20%.

Autonomia massima che viene sempre calcolata in condizioni ideali, in pianura, senza vento, con un ciclista da 75 kg e al minimo dell’assistenza, il livello “Eco”. Segue il livello “Normal” bilanciato fra potenza e consumi e infine il livello “High” per avere il massimo aiuto da parte del motore fino a 25 km/h. In ogni caso i parametri dei tre livelli di assistenza sono personalizzabili con il software E-Tube di Shimano.

Interfaccia altamente personalizzabile

Personalizzazione che non finisce qui perché la nuova generazione di motori E6100 permette di configurare l’interfaccia utente secondo i propri bisogni e le proprie necessità.

Le opzioni sono fondamentalmente quattro: si può optare per visualizzare le informazioni tramite il display LCD Shimano standard in dotazione, oppure attraverso un ciclocomputer di nuova generazione abilitato con protocollo ANT o Bluetooth, o ancora sul proprio smartphone con la nuova App E-Tube Ride abbinata al microtrasmettitore (EW-EN100).

Infine per chi ama l’essenziale è possibile sfruttare solo i Led presenti sulla stessa giunzione EW-EN100 per conoscere il livello di assistenza e di carica residua.

display lcd Shimano e app E-Tube Ride

Il sistema si controlla tramite il display LCD Shimano, ciclocomputer (via ANT o Bluetooth) o con la nuova app E-Tube Ride.

Il controllo dell’interfaccia utente è affidato a comandi ergonomici a tre pulsanti ciascuno, che possono essere montati in doppia configurazione, sia a destra che a sinistra per variare i livelli di assistenza e azionare manualmente il cambio elettronico.

L’applicazione smarthpone E-Tube Ride permette a sua volta di personalizzarne l’aspetto, scegliendo quali parametri visualizzare sul display. I messaggi di sistema sono collegati a un indirizzo Web per ulteriori spiegazioni di tali messaggi quando si è in movimento e possono essere visualizzati sull’unità di terze parti.

La nuova serie Shimano STEPS E6100 uscirà sul mercato nell’autunno 2018, mentre l’applicazione smartphone E-Tube Ride la potremo scaricare dagli App Store a partire dalla seconda metà del 2018.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito ufficiale Shimano.

Il magazine on line delle bici elettriche: test, turorial e anteprime